Il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano ha firmato il decreto di adozione della Strategia Nazionale per le Competenze Digitali.

Un passo importante per il nostro Paese che prepara il campo ad un piano operativo efficace, che possa assicurare, come spiega il Ministero “l’attuazione di interventi organici, multisettoriali ed efficaci su un’area fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del Paese. Fino ad ora la mancanza di una strategia ha limitato la messa in atto dei processi di trasformazione digitale. Le competenze digitali sono infatti una priorità strategica”.

Elaborata nell’ambito dell’iniziativa Repubblica Digitale, la Strategia nasce dalla collaborazione tra Ministeri, Regioni, Province, Comuni, Università, Istituti di ricerca, imprese, professionisti, Rai, associazioni e varie articolazioni del settore pubblico, oltre alle organizzazioni aderenti alla Coalizione Nazionale (più di 120, che promuovono oltre 130 iniziative).

Nello Iacono ed Erika Miglietta del Dipartimento Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio, hanno approfondito il tema nell’articolo scritto per Agenda Digitale, in cui spiegano che “Avere una strategia globale, multisettoriale, integrata per le competenze digitali significa poter programmare interventi organici, rafforzando la sinergia tra scuola e università, tra queste e i nuovi lavori, le politiche per i giovani, le imprese e la pubblica amministrazione, le politiche per la cittadinanza digitale”. Leggi qui l’articolo completo.