domenica, Ottobre 24, 2021
HomeNotizieComunicati stampaComunicato stampa: delibera AgCom e diritto d'autore

Comunicato stampa: delibera AgCom e diritto d’autore

Tutelare i diritti degli autori, dei fruitori e degli editori, salvaguardare la libertà d’espressione e d’informazione nelle reti telematiche

L’associazione statigeneralinnovazione.it, esprime viva preoccupazione in merito alla decisione dell’AgCom di porre in consultazione una delibera in materia di diritto d’autore che contiene molti punti controversi, tra i quali la possibilità di inibire, anche in via cautelare, e per via amministrativa, l’accesso a siti e servizi web per una presunta violazione del diritto d’autore, prerogativa che invece sia la Costituzione che il diritto comunitario attribuiscono alla magistratura..

Riteniamo che su una materia come questa in cui è fondamentale la garanzia contemporanea ed equilibrata di molteplici diritti che socialmente e legislativamente bilanciano il diritto d’autore, da tutelare e riformare, è necessario procedere attraverso un processo trasparente, aperto, e chiaramente all’interno delle finalità, prerogative e competenze attribuite all’AgCom dal Parlamento.

Poiché non riteniamo che questo stia avvenendo, e ravvisiamo il rischio di un provvedimento non coerente con i poteri normativi e d’intervento affidati all’Autorità, chiediamo all’AgCom di garantire in ogni sua futura deliberazione la massima salvaguardia dei diritti della persona e della collettività in relazione alle necessarie tutele del diritto d’autore nelle reti di comunicazione elettronica.

Auspichiamo inoltre che il Parlamento sia presto investito di una materia tanto delicata per elaborare una legge quadro di riforma del diritto d’autore che tenga conto delle trasformazioni sociali ed economiche portate dalle tecnologie digitali.

Gli Stati Generali dell’Innovazione
Flavia Marzano, Presidente

 

RELATED ARTICLES

2 Commenti

  1. Ieri sono stato al convegno INFORAV su netneutrality e chiaramente sono venuti fuori anche discorsi sul diritto d’autore.
    La relazione più lunga, e confusa, è stata del rappresentate AGCOM che avrebbe voluto fare una carrellata sulla situazione e sulle posizioni nazionali ed internazionali.
    Io, da ascoltatore coinvolto in questi problemi solo come semplice cittadino, devo dire che se prima avevo qualche idea, giusta o sbagliata che fosse, adesso sono sommerso dalla montagna di parole che dovrebbero indicare il momento di conoscenza del problema in AGCOM, ma, se questa è la conoscenza del problema, …solo santa pupa può aiutarci quando la decisione verrà fuori.
    Molto probabilmente verrà fuori una decisione che vuole essere perfetta, completa, esaustiva e ..nata vecchia perché la tecnica avrà spostato il traguardo più avanti.
    Succederà che gli Stati Uniti, che sono grandi, avranno la loro legge, CINDIA, che è più grande troverà strade alternative, e la GRANDE EUROPA, che è solo un insieme di piccoli chiaccheroni, avrà tante piccole leggi filosoficamente perfette che tanti piccoli AGCOM si saranno dati pena di scrivere.
    Per la rete succederà come per la finanza …..e, come i paradisi fiscali, inventeremo i PARADISI INTERNETTICI.

    Questa ultima frase mi fa venire in mente che INNOVAZIONE è anche saper prendere le misure per agire in conseguenza

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Recent Comments