[Road to #scopriamolecarte 9 giugno]: cosa sono le carte dell’innovazione

1
509
#scopriamolecarte

Paolo Russo, segretario di Stati Generali dell’Innovazione, ci racconta cosa sono le Carte dell’Innovazione che useremo il 9 giugno a Roma.

***

“Vi ricordate l’e-book “Le Parole dell’Innovazione“? Abbiamo deciso di affiancarlo con un prodotto complementare: “Le Carte dell’Innovazione”. 

Le prime carte le presenteremo e useremo durante l’evento del 9 giugno #scopriamolecarte.

Perché queste carte?

Definizioni e libri sono utilissimi per condividere con chi ne sa di meno la conoscenza codificata con tanta fatica su un argomento. Tuttavia, per… definizione sono di scarso ausilio per l’esplorazione dell’ancora indefinito in sé. 
Chi si addentra in un continente sconosciuto ha bisogno di una buona bussola molto di più che delle mappe delle terre note che lascia. 
Ecco, quindi, la decisione di prendere le parole del libro e creare a partire da essi delle carte, simili a tarocchi, che servano a stimolare la riflessione su argomenti importanti per il mondo dell’innovazione. Ogni carta contiene una immagine stimolante ed una frase evocativa su una parola. 
Non solo. La carta stessa è una porta che dà accesso in realtà aumentata ad altre immagini, sensazioni, pensieri emersi dalle menti e dai cuori delle persone che hanno partecipato al dialogo generativo dei coaching circle che abbiamo condotto negli scorsi mesi proprio per esplorare da diverse angolazioni queste parole che ci sembrano così importanti. Tutto questo offerto liberamente come strumento di stimolo del pensiero e della riflessione.
Inoltre, il digitale è bello, ma anche la fisicità ha il suo perché. Le carte possono essere giocate su un tavolo secondo molti schemi diversi per stimolare approcci alternativi di pensiero, forzandosi di interpretarne le sequenze casuali di uscita. E’ un esercizio divertente oltre che utile.

Vi aspettiamo il 9 giugno al Parco dell’Appia Antica per giocarci tutti insieme le nostre carte per la prima volta.” 
  • Fernando Dell’Agli

    Iniziativa molto interessante e stimolante! Purtroppo non potrò partecipare perché sarò uno dei relatori in un seminario dedicato a “Scuola – formazione – lavoro: le risorse indispensabili per lo sviluppo” che si terrà lo stesso giorno ad Anguillara Sabazia sul lago di Bracciano. Vi auguro un incontro di grande successo.