“Blockchain: esempi applicativi / use cases” è il webinar organizzato da Stati Generali dell’Innovazione, in programma giovedì 10 dicembre 2020, dalle ore 18 alle 20 su piattaforma Zoom.

La Blockchain (“Registro autorevole di transazioni certificate senza intermediari di fiducia”) è una sorta di registro pubblico decentralizzato che sfrutta la tecnologia peer-to-peer (P2P) per validare transazioni tra due o più parti in modo affidabile, sicuro, verificabile e permanente. E’ una tecnologia trasparente e aperta che realizza una forma di ‘libro mastro’ (general ledger) condiviso di dati digitali in assenza di un’autorità centrale fiduciaria, creato e mantenuto attraverso un insieme di ‘nodi’ di una rete di registrazione distribuita (distributed ledger technology, DLT) che impedisce ogni forma di censura.
Questo secondo webinar, dopo il primo, più divulgativo, tenuto lo scorso 19 novembre, mira a focalizzare alcuni use cases concreti tra i vari possibili di applicazione della tecnologia – spiega Fulvio Ananasso, presidente di SGI -. Si parlerà di un progetto globale di monitoraggio partecipato della qualità dell’aria basato su sensori internet of things (IoT) e blockchain Algorand. Di cartolarizzazione per le PMI con una piattaforma che utilizza le identità digitali eIDAS e la blockchain Algorand. E ancora, una piattaforma innovativa per la sanità elettronica basata su sensoristica IoT avanzata, realtà virtuale e blockchain. Blockchain che può anche rappresentare un rilevante fattore di sviluppo economico per il settore agro-alimentare, per la notarizzazione di documenti con firma digitale anche sulla carta e come strumento abilitante dell’economia circolare”.
Tutti questi argomenti saranno trattati nel webinar: qui il Programma completo.
Il webinar è gratuito ma è richiesta l’iscrizione al link. Gli iscritti riceveranno a seguire un’email di conferma con le informazioni necessarie per accedere all’incontro su piattaforma Zoom.

*Sarà possibile l’accesso alla stanza Zoom dalle 17.45. Si prega di connettersi entro le 18:00 precise, ora alla quale inizierà il webinar, onde poter rispettare i tempi e l’ora di conclusione (20:00)

Articolo precedente“Dati bene comune. Qualità, indicatori territoriali e Sanità digitale del futuro”
Articolo successivoAgenda Tevere sostiene la proposta di fondi europei per il fiume