“Blockchain: da Bitcoin ad Algorand” è il titolo del webinar promosso da Stati Generali dell’Innovazione. L’appuntamento è giovedì 19 novembre 2020, dalle ore 18 alle 20 su piattaforma Zoom.

La Blockchain (“Registro autorevole di transazioni certificate senza intermediari di fiducia”) è una sorta di registro pubblico decentralizzato che sfrutta la tecnologia peer-to-peer (P2P) per validare transazioni tra due o più parti in modo affidabile, sicuro, verificabile e permanente.
Si tratta di una tecnologia trasparente e aperta che realizza una forma di ‘libro mastro’ (general ledger) condiviso di dati digitali in assenza di un’autorità centrale fiduciaria, creato e mantenuto attraverso un insieme di ‘nodi’ di una rete di registrazione distribuita (distributed ledger technology, DLT) che impedisce ogni forma di censura.
Ideata nel 2007 da Satoshi Nakamoto (ritenuto da molti uno pseudonimo) come tecnologia sottostante alla criptovaluta Bitcoin, la Blockchain si è evoluta nel tempo come tecnologia abilitante in vari settori applicativi – fintech, assicurazioni, tracciabilità (atti pubblici, flussi migratori, filiera agro-alimentare, interventi di manutenzione, …), certificazione identità / titoli di studio, sanità digitale, energia / utilities, ecc.
E’ diventata una sorta di “buzzword” a causa delle sue caratteristiche intrinseche di immutabilità, tracciabilità, trasparenza e decentralizzazione, ma pone al tempo stesso quesiti di sicurezza, ritardi e scalabilità, che impongono un attento monitoraggio continuo della tecnologia e delle sue evoluzioni.
Ad esempio, la possibilità di integrare servizi e applicazioni gestite da soggetti diversi, garantendo la disponibilità, integrità ed origine delle informazioni e delle transazioni rappresenta un radicale cambio di paradigma. Il dato non è più centralizzato ma distribuito, quindi eventuali minacce riguardano non più il singolo ma tutta la comunità.
Negli scenari possibili, gli Standard di normazione – ISO, ITU, UN / CEFACT, … – possono svolgere un importante ruolo abilitante, promuovendo l’interoperabilità dei dati, migliorando la sicurezza dei prodotti e consentendo economie di scala significative a livello di ecosistemi di filiera.
Questo primo webinar affronta con un taglio divulgativo le principali tematiche tecniche e normative della Blockchain, per un pubblico non necessariamente addetto ai lavori. Seguirà un secondo webinar, più focalizzato su use cases concreti di applicazione della tecnologia.
Il webinar è gratuito, ma è richiesta l’iscrizione al link. Gli iscritti riceveranno a seguire un’email di conferma con le informazioni necessarie per accedere all’incontro su piattaforma Zoom. Sarà possibile l’accesso alla stanza Zoom dalle 17.30.
Leggi il programma completo.