Stati Generali dell’Innovazione a Bologna per All DigitalSummit 2019

199

Inaugura oggi a Bologna la 23ma edizione di “All Digital Summit 2019”, kermesse nata con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo delle competenze digitali in tutta Europa promossadallassociazione europea All Digital, attiva nell’ambito della innovazione digitale.

La due giorni di Bologna riunirà in Italia 150 rappresentanti di organizzazioni e reti che lavorano nel campo dell’inclusione e sviluppo digitale.

Tanti gli appuntamenti del ricco programma che quest’anno metterà al centro i temi delle competenze digitali di base per tutti e le competenze Steam – Science, Tech, Engineering, Arts & Math.Si terranno seminari, sessioni plenarie e si discuterà dell’esperienza di tre progetti in particolare: La Carovana STEM, Coding for Inclusion e Digital Competences DevelopmentSystem.

Stati Generali dell’Innovazione da quest’anno è socio di AllDigital e sarà presente al summit di Bologna con: Paolo Russo, Segretario Generale SGI e rappresentante SGI presso ALL DIGITAL; Altheo Valentini, Tesoriere SGI e membro del Boarddi ALL DIGITAL; Nicoletta Staccioli, responsabile della comunicazione.

SGI presenterà le sue attività a partire dal progetto Erasmus+ KA2 “Crowddreaming Digital Culture”, scale-up a livello europeo del concorso “Crowddreaming: i giovani co-creano cultura digitale” (www.crowddreaming.eu), ideato e promosso da SGI in Italia come contributo alle attività della rete DiCultHerhttps://crowddreaming.eu.

Strettamente collegato a questo primo progetto è un’altra interessante iniziative promossa tra gli altri da alcuni Soci SGI, oggetto del secondo focus: il CRHACK LAB FOLIGNO 4D (https://crowddreaminganew.world), che applica il metodo Crowddreaming per “creare dipendenza da pensiero innovativo” nei giovani «stimolandoli – come ci spiega Paolo Russo – a esercitarsi nella pratica dei “mestieri inesistenti della città invisibile” grazie all’esposizione alle più avanzate tecnologie nel campo della realtà aumentata e della realtà virtuale. Dove con la parola “inesistenti” intendiamo “ancora da inventare” e “città invisibile” rappresenta la dimensione digitale della realtà intorno a noi, nuova frontiera tutta ancora da esplorare e civilizzare».

All Digital Summit 2019” è organizzato in collaborazione con imembri italiani Art-ER, Lai-Momo, Open Group, con l’Agenda digitale dell’Emilia-Romagna e il supporto della Fondazione Golinelli.