giovedì, Ottobre 28, 2021
HomeNotizieOpinioniMetti in Agenda l’innovazione!

Metti in Agenda l’innovazione!

E l’innovazione? L’innovazione è la leva sulla quale investire per uscire dalla crisi.

Repubblica lancia un’Agenda per l’Italia e dimentica l’innovazione, scintilla che muove nuova energia. Perché l’innovazione è una risorsa trasversale, che combina diversi passi avanti e li trasforma in efficientamento del lavoro, nuova occupazione, nuovi servizi e attività imprenditoriali.

Non siamo i soli a dirlo, e nemmeno siamo i primi. Non accade in Italia, dove l’innovazione c’è, ma manca una strategia complessiva del sistema paese.

Spesso si parla di treni persi e occasioni perdute. E se fosse anche disattenzione? Della politica come dell’informazione.

Stati Generali per l’Innovazione crede che sia necessario liberare l’innovazione e che creatività dei giovani, riconoscimento del merito, democrazia digitale e Open Government siano le migliori opportunità di crescita per il nostro Paese.

Per liberare l’innovazione crediamo che le diverse realtà che sono protagoniste nell’innovazione sociale, industriale, amministrativa, culturale debbano lavorare in prima linea per tracciare il percorso necessario alla trasformazione del nostro Paese (leggi la nostra proposta).

I temi per noi prioritari sono:

Il Censis, nel Rapporto del 2011, racconta come una metà del Paese è oltre la soglia del digital divide. Certo sono più uomini che donne, più giovani che anziani, più professionisti che non. E mentre Internet gode di ottima reputazione come fonte di notizie, e mentre il digital divide si attenua a scapito dell’aumento del press divide, la fotografia del Paese resta sempre quella di un paese spaccato.

L’innovazione apre la strada e traccia il percorso per un’Agenda di sviluppo a “n” corsie. Stati Generali lavora per ampliare l’innovazione in un Paese di strade strette. Seguici, conosci, costruisci con noi!

Metti in Agenda l’innovazione, il 25 e il 26 novembre a Roma!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments