Mercato del lavoro e competenze digitali: quale ruolo per il framework Digcomp

484

Nei giorni 19 e 20 giugno si è tenuto a Bilbao un workshop organizzato dalla Commissione Europea – DG Lavoro e Affari Sociali, insieme al Joint Research Centre – B4 Human Capital and Employment Unit, dal titolo “Developing digital competences for employability: how to engage and support stakeholders and the potential role of DigComp

Qui, vi raccontiamo come è andata.

***

Le competenze digitali svolgono ormai un ruolo sempre più determinante nel favorire l’ingresso nel mercato del lavoro, la crescita professionale, la possibilità di ricollocamento di ogni singola persona.

Tuttavia, a livello europeo, il fabbisogno di tali competenze non cresce di pari passo con quelle possedute sia da chi già lavora, sia da chi si affaccia sul mercato del lavoro per la prima volta.

Un recente studio di CEDEFOP ci mostra che nell’Unione Europea l’85% dei lavori richiede almeno competenze digitali di base e che il 43% dei cittadini europei non possiede le competenze digitali necessarie per partecipare attivamente alla società digitale e fruirne i benefici.

Perciò, di fronte all’esigenza di migliorare l’occupabilità delle persone e favorire l’incontro fra domanda e offerta di lavoro, quali misure e quali strumenti è necessario adottare per supportare gli attori del mercato del lavoro già attivi nei processi di valutazione, formazione, riqualificazione delle competenze digitali?

Di certo, una delle risposte può arrivare dall’utilizzo del framework DigComp, il quadro comune di riferimento europeo per le competenze digitali, che si pone come punto di riferimento importante anche in contesti professionali e lavorativi.

Per comprendere meglio le potenzialità del Digcomp e incoraggiarne l’utilizzo come strumento di supporto ai processi di potenziamento delle competenze digitali, la Commissione Europea – DG Lavoro e Affari Sociali, insieme al Joint Research Centre – Human Capital and Employment Unit, ha condotto una ricerca, i cui risultati sono stati presentati nel workshop che si è tenuto a Bilbao il 19 e 20 giugno.

Il workshop, a cui hanno partecipato circa 40 rappresentanti di stakeholder del mercato del lavoro e progetti di vari paesi della Comunità Europea (fra questi, molti membri di All Digital), ha rappresentato soprattutto un’occasione di incontro per affrontare il rapporto tra competenze digitali e mercato del lavoro.

In particolare, tre panel sono stati dedicati a:

  • come creare maggior consapevolezza e potenziare l’azione di coinvolgimento degli stakeholder;
  • quali settori, lavori e professioni necessitano di interventi immediati e maggiormente incisivi;
  • quale rapporto fra le competenze digitali e le altre competenze richieste dal mercato del lavoro.

Inoltre, uno spazio importante è stato dedicato alla disseminazione e promozione del framework Digcomp, ovvero alla definizione di strumenti operativi per rafforzare questa azione.

Si è trattato di una vera e propria call for ideas, che ha messo a confronto realtà pubbliche e private, associazioni e industria, molte delle quali hanno già adottato DigComp nei propri contesti, per attività di valutazione (assessment) delle competenze, progettazione di interventi formativi, disegno di profili professionali, ecc..

Per concludere … voi, già conoscevate DigComp? Lo avete già utilizzato? Raccontateci la vostra esperienza.

Nel frattempo, in attesa che venga pubblicata la versione finale della ricerca e i prossimi passi operativi, da qui potete accedere ad alcuni documenti per conoscere meglio il framework.

Bilbao