La nuova figura professionale del Geographic Information Manager

1970

Giovedì 18 giugno, dalle 15:00 alle 18:00, presso la sede di Roma della “Link Campus University“ (Via Nomentana, 335, Roma) discuteremo sul Geographic Information Manager, GIM, nuova figura professionale inserita negli organismi di governance  delle città/comunità intelligenti, per sostenere in questo contesto l’uso consapevole dei geo-dati e delle relative tecnologie disponibili.

Sarà l’occaimmagine GIM fssione per presentare il position paper promosso da Stati Generali dell’Innovazione, la redazione del geo-blog TANTO e redatto in collaborazione con altre associazioni, comunità e singoli professionisti. Mentre pubblichiamo questo post, la bozza del documento è consultabile sul sito dedicato al GIM: fino al 15 giugno  è possibile contribuire alla stesura finale del position paper.

L’incontro sarà informale, aperto e prevede un dibattito interattivo al termine di brevi presentazioni.

Raccolti i commenti e i suggerimenti dei partecipanti, a conclusione dei lavori il documento verrà consegnato ad AgID perché possa esaminarne i contenuti ed esprimere proprie valutazioni in merito.

PROGRAMMA

Pasquale Russo – Link Campus University

Saluti e benvenuto

Flavia Marzano – Stati Generali dell’Innovazione

Introduzione ai lavori e presidenza

Carlo M. Medaglia – Link Campus University

Ruolo della geo-ICT nelle Smart Cities

Sergio Farruggia – SGI e AM/FM GIS Italia

Presentazione del Position Paper sul Geographic Information Manager

Roberto Scano – collaboratore AgID – referente ed editor nel gdl UNINFO profili ICT

La piattaforma nazionale delle competenze ICT

Gabriele Ciasullo – AgID

Attività AgID relative alla Geo-ICT e conclusioni