Il mondo rotola …

2046

division
Bill Gates si schiera con l’FBI e fa rotolare la mela.

Il fondatore di Microsoft ha detto al Financial Times che i titani hi-tech devono collaborare con la giustizia americana nei casi di terrorismo. La questione in gioco tra gli investigatori e Apple ha un nome: crittografia dei dati.
Chi ha visto The Imitation Game sa di cosa parlo. Il film è la storia di Alan Turing, padre dell’informatica, che insieme a un gruppo di matematici e fisici arruolati dai servizi segreti inglesi scopre i codici cifrati di Enigma, la macchina che i tedeschi usavano per blindare gli ordini. Apple ha un Enigma che riguarda l’attentato di San Bernardino e la giustizia vuole intervenire sui dati custoditi in un iPhone, vuole cioè sciogliere la catena della cifratura. Semplice. Non per Apple. La sortita controvento di Gates, ancora una volta, dimostra chi è il migliore della Silicon Valley.

…e gli americani con chi stanno? Con l’FBI. Un sondaggio di Pew Research dice che il 51 per cento degli americani ritiene che Apple debba collaborare con la giustizia. (M. Sechi – Il Foglio)