Fortuna audaces iuvat

514
DigiEduHack

Un brevissimo post per congratularsi con l’I.C. Capozzi-Galilei di Valenzano, i cui insegnanti con molto coraggio – e forse ancor più incoscienza – hanno organizzato uno dei 50 eventi nel mondo che hanno dato vita al DigiEduHack, iniziativa nata per “identificare le sfide-chiave per l’educazione nell’era digitale e co-creare soluzioni innovative”.

Non scriviamo di più sull’evento in particolare, perché è ben descritto dal servizio del TGR RAI, che potete vedere qui sotto. Ci limitiamo a esprimere un grande piacere perché il Capozzi-Galilei è uno degli istituti più affezionati al progetto Crowddreaming/Piazza Europa ed è parte attivissima della comunità di pratica che si è costituita intorno ad esso su Telegram. Ci piace pensare di aver contribuito a generare un pizzico della loro incoscienza che tanto bene fa ai loro studenti. L’auspicio è che gli insegnanti con la medesima passione per l’innovazione e il futuro continuino ad unirsi a questo vivacissimo gruppo.

Fare rete fa la differenza.