Agenda Digitale Europea accoglie la sfida del genere. Una proposta per Agenzia Italia Digitale

1098

È da ormai diversi anni che con lo ECWT – European Centre for Women and Technology stiamo lavorando attivamente sull’integrazione di una dimensione di genere nell’Agenda Digitale Europea. Dal 2009 abbiamo supportato la DG INFSO nella promozione del Codice delle Buone Pratiche per accrescere il ruolo delle donne nelle ICT, firmato dalle più grandi aziende del settore.

Un primo position paper è stato presentato da ECWT ad una conferenza di organizzata a Budapest in occasione dell’8 Marzo 2011 dalla Commissione Europea: lo European Centre sollecitava ad allineare l’Agenda Digitale Europea ad una prospettiva di genere. Questa la parola d’ordine, con il doppio intento da una parte di rendere trasversale la lettura di genere nelle politiche per l’innovazione, dall’altra di insistere sul rafforzamento delle competenze digitali delle donne, nelle fasce cosiddette ‘deboli’ e  nelle giovani e, in generale, per uno sviluppo di skills avanzate.

continua a leggere su Saperi PA