Infrastrutturale o culturale? Il vero gap italiano nel percorso verso l’innovazione non sembra risiedere nell’offerta di tecnologia. Di questo e molto altro si è discusso durante la prima riunione della Consulta Permanente dell’innovazione, organizzata il 16 marzo a Roma dall’associazione Stati Generalidell’innovazione. Tra i temi in agenda: banda larga, alfabetizzazione digitale, cultura dell’innovazione, open data, smart city e smart community, nuova politica nazionale e progetti di cambiamento.

Continua a leggere sul sito di FemiTv.Tv

Informazioni sull'autore

Lascia un commento