Fiducia e Innovazione
di Felicia Pelagalli, founder Culture
È forte il bisogno di ricostruire fiducia tra le persone. È forte la necessità di promuovere una rinnovata cultura di solidarietà e coesione sociale. La fiducia è il sentimento fondante i rapporti e i contratti tra esseri umani. Senza di essa il cambiamento e lo sviluppo virtuoso semplicemente non sono possibili.
Fiducia, innovazione e futuro sono parole fortemente correlate.
La visione europea 2020-2030 di società digitale 5G prospetta piattaforme di costante comunicazione tra le cose e con gli esseri umani: smart grids, case connesse, intrattenimento, sanità digitale, trasporto sicuro e smart car.
Siamo nello scenario dell’internet delle cose, in città intelligenti, con case connesse, smart working, cittadini costantemente monitorati, nei loro parametri vitali, da orologi e dispositivi indossabili, collegati a “nuvole”, automobili dotate di sensori di percezione dell’ambiente circostante, costantemente connesse a informazioni su strade e traffico, che potranno sempre più fare a meno del guidatore.
Città in cui i consumatori saranno anche produttori di beni e servizi da condividere con gli altri. Non sarà più fondamentale il possesso, ma l’uso comune. Si tratta di un vero e proprio cambio di paradigma basato sulla collaborazione, l’apertura e le relazioni orizzontali. E tutto questo non è pensabile senza avere fiducia nell’altro.
Per guardare al futuro dobbiamo innanzitutto ricostruire fiducia nelle relazioni tra persona e persona, tra cittadini e istituzioni, tra consumatori e imprese.
Ne parleremo il 23 ottobre al Convegno “InnovaFiducia”, organizzato da Culture in Expo 2015 a Milano.
Per la registrazione all’evento: https://innovafiducia.eventbrite.it
Ecco il programma:
InnovaFiducia
Solidarietà, Futuro, Europa, Economia partecipativa, Big data
 
CONVEGNO
Milano, 23 ottobre 2015
Expo 2015 – Padiglione 127 Spazio Samsung Tim
 
Ore 10.30 – 11.40 Solidarietà, Futuro, Europa
Giorgio Alleva, Presidente ISTAT
Sandro Gozi, Sottosegretario Presidenza Consiglio dei Ministri per le Politiche e gli Affari Europei
Stefano Quintarelli, Deputato Intergruppo Innovazione
Anna Masera, Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione Camera dei Deputati
Francesco Luccisano, Capo della Segreteria Tecnica MIUR
Antonio Nicita, Commissario AGCOM
Cristiano Radaelli, Presidente ANITEC    
Modera: Massimo Russo, Vicedirettore La Stampa
Ore 11.40 – 12.10 Conoscenza e Big Data
Emanuele Baldacci, CIO EUROSTAT
Dino Pedreschi, Ordinario di Informatica e Direttore Master Big Data Università di Pisa
Paolo Giudici, Ordinario di Statistica Università di Pavia
Modera: Felicia Pelagalli, Culture
Ore 12.10 – 12.50 Fiducia e Culture d’impresa
Marco Bardazzi, Direttore Comunicazione Eni
Stefana Broadbent, Head of  Collective Intelligence NESTA
Gianmaurizio Cazzarolli, Director Human Resources & Site Services, Tetra Pak
Luigi Maccallini, Retail Communication Manager Bnl
Modera: Luca Gaballo, RaiNews24
Ore 12.50 – 13.30 Fiducia e Innovazione 5G
Stefano Pileri, CEO Italtel
Paolo D’Andrea, Head of Business Development Telecom Italia
Stefano Lorenzi, CEO Sirti
Franco Micoli, Direttore affari istituzionali e comunicazione South & Central Europe Alcatel-Lucent Italia
Modera: Ida Baldi, Caporedattore Economia RaiNews24
Media Partner
CorCom
La Stampa
RaiNews24
Wired

Informazioni sull'autore

Lascia un commento