Riceviamo da Andrea Lisi, Presidente di ANORC, e volentieri pubblichiamo.

PROPOSTA DI NORME UNI SU PROFESSIONISTI DIGITALIZZAZIONE E PROFESSIONISTI PRIVACY – VI CHIEDO UN AIUTO CONCRETO

Care Amiche, Cari Amici
Vi scrivo per chiedervi un coinvolgimento in prima linea per cercare di far passare due proposte di norme UNI per le professionalità di cui credo di avervi parlato tante volte: il professionista della digitalizzazione documentale e il professionista della privacy.
Purtroppo la categoria professionale degli archivisti ci sta scatenando contro una guerra corporativa davvero incredibile ancor prima di aver letto il testo proposto…sono davvero sconcertato. Questa dovrebbe essere una fase in UNI propositiva e di confronto e invece veniamo attaccati in modo davvero pretestuoso e senza senso…

Abbiamo fatto un lavoro minuzioso, in linea con la normativa e cercando di tener conto delle esigenze del mercato e delle PA, sottolineando il ruolo indispensabile dell’archivista, ma a quanto pare si guarda altro e in Italia prevalgono sempre interessi di parte. A questo link trovate il nostro comunicato ANORC: http://www.anorc.it/notizia/690_Aperta_la_consultazione_pubblica_per_le_nuove_professioni_digitali__sostien.html.

Trovate al suo interno le istruzioni per votare (e in allegato la proposta nella sua completezza in modo che potrete comprendere la sua organicità e qualità).
Vi chiedo e 3 cose per queste proposte:

1) Prima di tutto appoggiatele e commentatele positivamente (le istruzioni le trovate nel link di anorc). Il peso del Vs. voto è importantissimo. Si deve votare entro il 2 luglio e tutti possono votare. Prima lo fate meglio è.

2) Inoltrate il comunicato attraverso i Vs canali sia internamente e sia all’esterno attraverso i Vs. tanti contatti

3) Coinvolgete amici e conoscenti interessati e fateli votare a favore.

So che sto abusando della Vs. pazienza, ma credo tantissimo nella bontà di questo progetto e l’ho condiviso con Voi sin dall’inizio. Ci credo davvero tanto e secondo me è importante per il futuro digitale del nostro Paese puntare su competenze nuove e meno rigide rispetto ai tradizionali steccati professionali (che comunque potrebbero avvantaggiarsi delle stesse specializzandosi in questi settori). E, secondo me, specializzare prima di tutto gli informatici sui temi del documentale e della privacy è fondamentale.
Stessa cosa chiedo di fare agli altri stimati Amici in copia a questa comunicazione e-mail di aiuto.

Vi ringrazio tantissimo. Andrea

Informazioni sull'autore

Lascia un commento