YES, WE_STEM: una conferenza ed un ebook promossi da SGI e da Wister nell’ambito del “Mese delle STEM – Le studentesse vogliono contare!”

0
701
YES, WE_STEM

Gli Stati Generali dell’Innovazione (SGI) sono nati per iniziativa di alcune associazioni, movimenti, aziende e cittadini convinti che le migliori opportunità di crescita per il nostro Paese sono offerte dalla creatività dei giovani, dal riconoscimento del merito, dall’abbattimento del digital divide, dal rinnovamento dello Stato attraverso l’Open Government.
Nell’ambito delle iniziative di SGI è nata la rete WISTER (Women for Intelligent and Smart TERritories), rete di quasi 500 donne che ha l’obiettivo di informare, proporre, segnalare notizie ed eventi riferiti alle tematiche di genere, con particolare riguardo alle nuove tecnologie.

Come è stato definito nella Carta d’Intenti per l’Innovazione di SGI, la rete WISTER intende “promuovere politiche dell’innovazione sensibili alle differenze, a partire da quelle di genere. Riconoscere e integrare i bisogni, gli interessi e le competenze delle donne nella ricerca, nei progetti e nei dibattiti sull’innovazione, promuovere iniziative per colmare il digital divide di genere, per il supporto alle start up femminili, per aumentare la presenza di donne nei percorsi di studio e nelle carriere ICT, per una migliore sinergia tra innovazione sociale e innovazione strettamente tecnologica”.

Gli Stati Generali dell’Innovazione promuovono, attraverso la rete WISTER, la realizzazione di una conferenza e di un ebook che possano essere punti di partenza e riferimento per le ragazze nell’ambio del “Mese delle STEM”.

CONFERENZA

La conferenza Women Empowerment in STEM (WE_STEM) si propone di affrontare il tema della maggior presenza delle donne nell’ambito delle materie scientifiche

La conferenza WE_STEM offre un momento di confronto e di scambio di esperienze, progetti e buone pratiche per avvicinare le ragazze alle STEM.

Obiettivo della conferenza è anche individuare possibili percorsi narrativi che confluiranno in un ebook per provare a raccontare i modi per superare la barriera che ostacola l’ingresso delle ragazze al mondo accademico e professionale in ambito STEM, le cui cause sono da individuare anche nei numerosi stereotipi e pregiudizi sociali che influenzano negativamente la percezione del potenziale di crescita individuale in ambito scientifico e tecnologico.

EBOOK

L’eBook Yes We_STEM – pubblicato nella collana WoW (World of Wister) – verrà offerto gratuitamente e presentato nelle scuole per favorire il superamento degli stereotipi che spesso condizionano le scelte formative e professionali delle ragazze. L’eBook conterrà una raccolta di contributi sul tema delle opportunità offerte alle ragazze dal mondo delle STEM sia sotto il profilo culturale che professionale; i contributi infatti potranno essere sia di tipo informativo (dati, studi, rapporti,…) che narrativo (esperienze, racconti, storie, buone pratiche…).
Obiettivo dell’eBook è fornire dati e informazioni, stimolare la curiosità, accrescere la consapevolezza e supportare le ragazze nelle scelte delle attività formative, oltre che per dare loro la possibilità di valutare, sul elementi concreti, le opportunità che gli studi scientifici offrono in Italia e nel mondo favorendo anche un più facile ingresso nel mondo del lavoro.

Programma della conferenza Women Empowerment in STEM (WE_STEM) – Roma, 8 marzo
Al tavolo di confronto saranno presenti, oltre a deputate, scienziate, tecnologhe, ricercatrici ed imprenditrici anche numerosi soggetti coinvolti nel processo di accrescimento della consapevolezza al femminile in ambito STEM.
La conferenza rientra nell’ambito delle iniziative promosse dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca in occasione del “Mese delle STEM – Le studentesse vogliono contare!” (8 marzo – 8 aprile 2016) come descritto su www.noisiamopari.it

—–

Conferenza WE_STEM > Women Empowerment in STEM

 Roma, martedì 8 Marzo 2016 – h. 13.30 – 18.00

Parlamento Europeo, Sala conferenze Spazio Europa – Via IV Novembre, 149 Roma

13,30-14,00 Networking

14,00 – 14,15 Apertura e introduzione ai lavori – Chairwoman

Ewelina Jelenkowska-Lucà, Capo settore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea

14,15 – 14,30 Le opportunità di finanziamento dell’Unione Europea

Gianna Li Calzi, rappresentanza in Italia della Commissione Europea

14,30 – 14,45 L’evoluzione della donna nell’Unione Europea

Panoramica che nelle tipicità di genere femminile rileva l’ineludibile ruolo a pieno e sinergico titolo per un’esistenza in una società complessa

prof. Franco Fatigati, docente di geopolitica presso l’Università la Sapienza di Roma

14,45 – 15,00 Why we is better than me

Stati Generali dell’Innovazione e rete WISTER. Chi siamo, perché siamo qui, come vogliamo continuare, collaborazioni per il 2016

Flavia Marzano – Presidente Stati Generali dell’Innovazione – WISTER

***

15,00 – 16,30 Esperienze e progetti

Coordina Luciana D’Ambrosio Marri

sociologa del lavoro e esperta di Diversity Management

Aggiungere una A alle STEM per contrastare gli stereotipi di genere (STEAM)
L’aggiunta della A di Arte alle STEM può contribuire ad abbattere i pregiudizi? Approccio design thinking per apprendimento coinvolgente
Agnese Addone, Francesca Meloro, Sonia China – Champion Coderdojo Roma, Champion Coderdojo Salerno e CEO di TinkiDoo

Informatica sarà lei
Comunicare i percorsi di studio e lavoro in ICT alle ragazze. Il progetto Informatica Sarà Lei dell’Università Ca’ Foscari di Venezia
Maria Sangiuliano – Ca’ Foscari

Le scienzE a scuola? Un gioco da bambinE!
Bambine che giocano a fare le scienziate e che tengono in cattedra appassionanti lezioni di scienze? Alla @icdallachiesa, ci stiamo provando!
Stefania Bassi – Maestra e Animatrice Digitale dell’Istituto “C.A. Dalla Chiesa di Roma”

L’esperienza di Nuvola Rosa per sostenere il tema Girls in STEM: iniziativa italiana diventata europea
#nuvolarosa, STEM da amare. Un percorso per avvicinare le ragazze alle discipline tecnico-scientifiche oltre gli stereotipi e dei pregiudizi
Paola Andreozzi – Microsoft

Progetto “Ragazze Digitali”
Ragazze e Donne Digitali eventi per abbattere il divario digitale di genere, a 3 anni i risultati e le soddisfazioni ottenute.
Barbara Vecchi

Differenze e barriere di genere nel Digital DIY
Il fai-da-te digitale può cambiare la società, ma che spazio ha per le donne? Qualche dato e un invito dal progetto DiDIY (www.didiy.eu)
Marco Fioretti – Board Member di Free Knowledge Institute e membro del progetto DiDIY

L’importanza delle donne nell’innovazione (Progetto NERD?)
Progetto NERD? Insegniamo alle ragazze delle superiori che l’informatica è creativa, interdisciplinare, sociale: È Roba Per Donne!
Paola Velardi
Il mondo digitale ha l’esigenza di colorarsi di rosa! NERD dimostra che il digitale è roba per donne – Università Sapienza e IBM per www.progettonerd.it
Floriana Filomena Ferrara

Il Movimento MakHer e l’avanzata delle donne nella professioni tecno scientifiche
MakeHer! Il Movimento MakHer mette a frutto le risorse femminili dalla grande pipeline scolastica verso le professioni tecnologiche.
Fiorella Operto – Scuola di Robotica

Il Fattore D nelle STEM: Donne, Dati e social media
Le Donne nelle STEM: partendo dall’analisi dei dati internazionali, alcune valutazioni per capire come utilizzare al meglio i Social Media
Emma Pietrafesa – Stati Generali dell’Innovazione – WISTER

***

16,30-17,45 Dibattito

17,45-18,00 Conclusioni

Coordina Flavia Marzano

Presidente Stati Generali dell’Innovazione, ideatrice Rete WISTER

L’ingresso alla conferenza “WE_STEM” è gratuito ma è gradita la prenotazione qui: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-yes-we-stem-22130304336?aff=ebrowse