A Roma –ma anche in “live streaming”- tavola rotonda suIl’implementazione della Direttiva INSPIRE in Italia

Si svolgerà giovedì 26 settembre la tavola rotonda “PANEL su INSPIRE in ITALIA”, incontro pubblico per conoscere le politiche e le iniziative poste in atto nel nostro Paese riguardanti il recepimento di questa importante Direttiva Europea, contribuire così alla creazione dell’Infrastruttura di Dati Territoriali Europea (European Spatial Data Infrstructure) e allo sviluppo della Geographic Information in ambito nazionale.

Le tematiche affrontate dalla direttiva INSPIRE sono uno degli argomenti all’attenzione nel dibattito sull’Agenda Digitale Italiana e le scelte strategiche per favorire la ripresa economica del Paese facendo perno sull’innovazione ICT. Nei mesi trascorsi, le opportunità offerte da INSPIRE sono state affrontate in Italia in importanti e autorevoli sedi: la città di Firenze ha ospitato a fine giugno la Conferenza europea INSPIRE 2013; il 27 giugno scorso, proprio il giorno di chiusura di questo prestigioso consesso internazionale, al nostro Parlamento è stata presentata e discussa un’interpellanza al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare riguardante aspetti legati all’applicazione di questa Direttiva.

All’iniziativa, promossa dall’Associazione AMFM GIS Italia, sono stati invitati e parteciperanno autorevoli rappresentanti del MATTM, ISPRA, IGM, AGID, CISIS-CPSG ed esperti del mondo delle imprese, in rappresentanza del settore della Geographic Information  italiano.

Il Panel si svolgerà, nell’ambito della conferenza annuale AMFM GIS Italia, presso la Sede della Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma, Piazza Borghese 9.L’ingresso è libero.

Si potrà seguire in diretta streaming  a : http://uniroma1.adobeconnect.com/amfm

È comunque richiesta l’iscrizione inviando il modulo di iscrizione disponibile a :  www.amfm.it

AMFM GIS Italia, è l’associazione tecnico-scientifica nata nel 1990 per favorire lo scambio di conoscenze ed esperienze nel campo dei dati territoriali e delle tecnologie dell’Informazione Geografica fra operatori pubblici, privati e del mondo della ricerca e della formazione.

Roma smart city. Rigenerazione urbana e luoghi di cittadinanza a Festambiente Mondi Possibili

Nell’ambito di Festambiente-Mondi Possibili si svolge l’incontro Roma Smart City.Rigenerazione urbana e luoghi di cittadinanza. Un’ipotesi di road map

a cura di Stati Generali dell’Innovazione
in collaborazione con Urban Experience
21 settembre  ore 15
introducono: Marco Fratoddi e Nello Iacono

conduce Carlo Infante-Urban Experience

intervengono:
Roberto Zibetti http://www.cineairone.com/index.php/mission
Stefano Simoncini http://nakedcityproject.com/
Enrico Parisio  http://www.millepiani.eu/millepiani-team/
Anna Maria Bianchi di Carteinregola http://carteinregola.wordpress.com/

Edoardo Zanchini – Vice Presidente Nazionale Legambiente – www.legambiente.it

L’associazione Stati Generali dell’Innovazione con il progetto Roma Smart City, avviato già a settembre 2012 al Parco dell’Appia Antica
sta mettendo a confronto le iniziative in corso su questo fronte
d’innovazione per connettere gli stakeholder principali della città
metropolitana (associazioni -sociali, culturali, professionali,
imprenditoriali, professionisti, scuole, università, centri di
ricerca, imprese), portandoli a condividere un metodo di di
progettazione partecipata. A valle di un seguente incontro nel maggio
2013 presso la facoltà di Architettura dell’Università di Roma è stata
presentata  l’Agenda per Roma SMART
ed ora si delinea una road map che affronti i diversi punti tracciati,
dalla mobilità alla città a misura di bambino, partendo dal tema
cardine della rigenerazione urbana.

[18 settembre 2013, Milano] – Festival della Tecnologia ICT

Festival della Tecnologia ICT 2013- MilanoMILANO –  Networking, Security, Cloud, Datacenter, Virtualizzazione, Server, Storage, gestione dei dati, Business Continuity, Privacy, Unified Communication, Videoconferenza e Collaboration, Wireless e Mobility, soluzioni ed ambienti Unix, Linux e Opensource, Programmazione, Sviluppo, Mobile, Venture Capitalism, Smart Cities e tutto ciò che ruota attorno a Internet, al mondo del Web ed alle Telecomunicazioni.

Questo l’ambizioso programma congressuale di un contenitore nuovo che intende porsi sul mercato dell’ICT come un’opportunità unica di informazione, formazione e business.

Si chiama festival della tecnologia ICT e non è una fiera né un congresso, ma un evento B2B innovativo ed energetico dedicato al vasto mondo dell’ICT ed alle molte tecnologie ad esso afferenti. Continua a leggere

Flavia Marzano: «Per fare innovazione servono tecnologie progetti e creatività»

BOLZANO. Tecnologie, creatività e organizzazione. Tre ingredienti per fare innovazione secondo Flavia Marzano, presidente di Stati generali dell’innovazione, docente universitaria e membro del comitato scientifico del Festival dell’innovazione che si terrà a Bolzano, dal 26 al 28 settembre prossimi. Innovare significa immaginare nuovi orizzonti, sottolinea l’assessore provinciale competente Roberto Bizzo.

Cos’è l’innovazione in poche parole?

Marzano: «Oggi occorrono tre ingredienti per fare innovazione: le tecnologie, la creatività e l’organizzazione. Questi ingredienti però possono funzionare solo se mischiati con la capacità e la voglia di accettare “il diverso” come valore tenendo presente che un processo di innovazione, inoltre, può essere solo influenzato».

Bizzo: «L’innovazione non è solamente la capacità di costruire nuovi prodotti, ma è innanzitutto la capacità di immaginare nuovi orizzonti ed è fatta dalle persone: ogni vera innovazione nasce infatti dalla capacità che hanno alcune persone straordinarie di vedere ciò che altri non riescono a vedere».

continua a leggere su Alto Adige>>

[19 e 20 settembre 2013, Isola Polvese] Open Opportunity 2013

Opne Opportunity 2013La terza edizione di Open Opportunity avrà luogo il 19 e 20 settembre 2013.

I temi di quest’anno saranno:

  • Tourism 2.0
  • StartUp
  • OpenData
  • School 2.0
  • Art&Craft

Stati Generali dell’Innovazione oltre ad essere partner dell’evento, curerà la tavola rotonda sugli Open Data che si terrà venerdì 20 settembre dalle 14:30.

Maggiori informazioni e la registrazione all’evento sul sito ufficiale del meeting: http://www.openopportunity.it/