[18 settembre 2013, Milano] – Festival della Tecnologia ICT

Festival della Tecnologia ICT 2013- MilanoMILANO –  Networking, Security, Cloud, Datacenter, Virtualizzazione, Server, Storage, gestione dei dati, Business Continuity, Privacy, Unified Communication, Videoconferenza e Collaboration, Wireless e Mobility, soluzioni ed ambienti Unix, Linux e Opensource, Programmazione, Sviluppo, Mobile, Venture Capitalism, Smart Cities e tutto ciò che ruota attorno a Internet, al mondo del Web ed alle Telecomunicazioni.

Questo l’ambizioso programma congressuale di un contenitore nuovo che intende porsi sul mercato dell’ICT come un’opportunità unica di informazione, formazione e business.

Si chiama festival della tecnologia ICT e non è una fiera né un congresso, ma un evento B2B innovativo ed energetico dedicato al vasto mondo dell’ICT ed alle molte tecnologie ad esso afferenti. Continua a leggere

Flavia Marzano: «Per fare innovazione servono tecnologie progetti e creatività»

BOLZANO. Tecnologie, creatività e organizzazione. Tre ingredienti per fare innovazione secondo Flavia Marzano, presidente di Stati generali dell’innovazione, docente universitaria e membro del comitato scientifico del Festival dell’innovazione che si terrà a Bolzano, dal 26 al 28 settembre prossimi. Innovare significa immaginare nuovi orizzonti, sottolinea l’assessore provinciale competente Roberto Bizzo.

Cos’è l’innovazione in poche parole?

Marzano: «Oggi occorrono tre ingredienti per fare innovazione: le tecnologie, la creatività e l’organizzazione. Questi ingredienti però possono funzionare solo se mischiati con la capacità e la voglia di accettare “il diverso” come valore tenendo presente che un processo di innovazione, inoltre, può essere solo influenzato».

Bizzo: «L’innovazione non è solamente la capacità di costruire nuovi prodotti, ma è innanzitutto la capacità di immaginare nuovi orizzonti ed è fatta dalle persone: ogni vera innovazione nasce infatti dalla capacità che hanno alcune persone straordinarie di vedere ciò che altri non riescono a vedere».

continua a leggere su Alto Adige>>

[19 e 20 settembre 2013, Isola Polvese] Open Opportunity 2013

Opne Opportunity 2013La terza edizione di Open Opportunity avrà luogo il 19 e 20 settembre 2013.

I temi di quest’anno saranno:

  • Tourism 2.0
  • StartUp
  • OpenData
  • School 2.0
  • Art&Craft

Stati Generali dell’Innovazione oltre ad essere partner dell’evento, curerà la tavola rotonda sugli Open Data che si terrà venerdì 20 settembre dalle 14:30.

Maggiori informazioni e la registrazione all’evento sul sito ufficiale del meeting: http://www.openopportunity.it/

Bolzano – Festival dell’Innovazione 26-28 settembre 2013

Open Talk su: ” Smart communities & Open Geo Data”

Venerdì 27 settembre, ore 14 – 16, Academy Cassa di Risparmio – via Cassa di Risparmio 16

L’apertura di dati geografici permette nuove attività di business e servizi nei settori della mobilità e dell’ambiente ma anche del turismo e altri ancora.

Questo workshop, organizzato da TIS Innovation Park con la collaborazione di Stati Generali dell’Innovzione, intende proseguire l’esperienza vissuta a Bologna, in occasione del convegno “Diritti digitali e dati aperti: le basi per Città e Comunità smart” nel luglio 2012.

Dopo una breve introduzione i relatori e i partecipanti del Festival contribuiranno (modalità Open Talk) a mettere le basi per le prossime strategie della Provincia di Bolzano in questo settore.

I contenuti raccolti consentiranno anche di arricchire la documentazione su applicazioni, esperienze, proposte e idee sul tema, che verrà raccolta e utilizzata per la preparazione dei successivi appuntamenti pubblici della Geographic Information: OSMIT 2013 (Rovereto, 4-6 ottobre), GFOSSDAY (Bologna, 10-11 ottobre), Conferenza ASITA (Riva del Garda, 5-7 novembre) e altri eventi  in fase di preparazione.

Com’è ormai consuetudine, è stata pubblicata una proposta di Position Paper, disponibile sul wiki del sito dell’associazione, da utilizzare come spunto iniziale per la discussione. La stesura del testo è da considerarsi in progress per tutto il periodo che ci separa dall’incontro pubblico. La versione finale verrà acquisita dai partecipanti e assunta come traccia per orientare i lavori. Chiunque può quindi apportare il proprio contributo, promuovendo così lo scambio collaborativo e l’implementazione continua di tesi e buone pratiche.

Al termine dell’Open Talk  prenderà il via il  walk showPiedi per terra e testa nel cloud” a cura di Urban Experience, conversazione nomade, con ascolti via radio e smartphone, per estendere il dibattito in coda all’incontro su Smart communities &
Open Geo Data in giro per la città di Bolzano.
Prenotazioni per 30 radio-cuffie.

Per partecipare all’evento è sufficiente registrarsi compilando il relativo modulo.

L’iniziativa ha il patrocinio della Federazione delle Associazioni Scientifiche per le Informazioni Territoriali e Ambientali (ASITA)

PROGRAMMA

13:00 – 14:00 Registrazione partecipanti

14:00 – 14:15 Presentazione dell’evento e Introduzione al tema dell’Open Talk

Moderatore: Sergio Farruggia, Stati Generali dell’Innovazione

Relatore: Maurizio Napolitano, tecnologo Fondazione Bruno Kessler

 14:15 – 15:45 Open talk

Hanno già confermato la partecipazione:

Carlo Infante, UrbanExperience – Scrivere storie nelle geografie. il geoblogging come opportunità ludico-partecipativa

Giuseppe Conti, TRILOGIS – Ruolo degli Open Data per Location Based Services in contesti indoor e outdoor; opportunità per le PMI

 15:45 -16:00 Conclusioni

 16:15 Walk Show “Piedi per terra e testa nel cloud”,  a cura di Urban Experience

 

Lettera da una ricercatrice

Gli Stati Generali dell’Innovazione sono una associazione basata su volontariato; vive grazie a chi ci presta un po’ del suo tempo libero (a proposito: dai anche tu una mano!). Ci fa perciò doppiamente piacere quando il nostro lavoro è utile a qualcuno, come nel caso della dott.ssa Dunia Pepe, che gentilmente ci scrive per segnalarcelo:

Gentilissima Professoressa Flavia Marzano [Presidente di SGI, N.d.R.],

il mio nome è Dunia Pepe. Sono Ricercatrice in Isfol – Istituto Studi per la Formazione Professionale dei Lavoratori – e Docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre.

Sono iscritta agli Stati Generali dell’Innovazione ed ho preso parte, con grande interesse, a molte iniziative dell’Associazione. Continua a leggere